CS: Trasporti nessun aumento. Ci pensa l’università

Le nostre dichiarazioni dopo il rinnovo della convenzione con SGM

Nel CdA odierno è stata prorogata la convenzione con SGM così come avevamo annunciato nelle scorse settimane. Non ci sarà, dunque, nessun aumento sui trasporti per gli studenti.

Il lavoro della nostra associazione, iniziato lo scorso 4 febbraio, non si conclude oggi conl’approvazione dei finanziamenti necessari a mantenere invariata l’agevolazione per gli studenti, ma continuerà nei prossimi mesi al fine di garantire una sempre maggiore accessibilità ai servizi di trasporto e alle politiche di sostentamento per la comunità studentesca.

In attesa delle elezioni amministrative per il rinnovo del Consiglio Comunale di Lecce, anche grazie al nostro lavoro in CdA e nelle varie commissioni, l’Università del Salento si farà carico dei costi per garantire l’attuale prezzo degli abbonamenti. È stato provvidenziale l’aiuto del Direttore Generaleche si è prodigato per individuare le somme necessarie nel bilancio dell’Ateneo, garantendo così lacontinuità delle agevolazioni vigenti.

Fin da subito avevamo assicurato che avremmo vigilato per evitare qualsiasi aumento dei prezzi poiché riteniamo che l’economicità dei trasporti per agevolare gli spostamenti in città per la comunità studentesca sia una priorità inderogabile.

Andrea Mattia Pacifico: “Quella di oggi è una buona notizia che ci rende orgogliosi di far parte di Unisalento. E’ grazie alle risorse economiche stanziate dalla nostra università che possiamo contare sul rinnovo della convenzione agevolata per gli studenti. Proseguire seguendo questa politica è certamente la strada giusta, e lo abbiamo verificato anche dai dati che riportano un consistente aumento del numero di studenti che, ad oggi, utilizzano i mezzi pubblici per raggiungere le sedi universitarie. Comprendiamo che lo stato commissariale in cui si trova momentaneamente la città di Lecce non ha consentito di rinnovare gli investimenti promossi dalla scorsa amministrazione politica, ma, allo stesso tempo, vogliamo con certezza che il prossimo sindaco si faccia carico di questa priorità individuando fin da subito le risorse necessarie.”

Emanuele Pati: “Ci riteniamo soddisfatti dell’impegno che il nostro Ateneo ha deciso di profondere per il rinnovo della convenzione con SGM che ha permesso, nell’ ultimo anno, un netto incrementodegli abbonamenti acquistati. Gli investimenti destinati a migliore la qualità della vita degli studenti universitari permettono di poter concepire Lecce, passo dopo passo, come una vera Città universitaria. Continueremo, con attenzione e costanza, a lavorare per il miglioramento dei servizi destinati agli studenti; confidiamo nell’ impegno della prossima amministrazione comunale affinchéle proposte provenienti dal mondo universitario vengano realmente prese in considerazione inun’ottica di sviluppo e crescita dell’intero territorio.”

Commenti

Questo articolo è stato letto 37 volte!